NON SI BUTTA VIA NIENTE

Quando un olio viene utilizzato in parte e lasciato per molto tempo nel contenitore, l'aria che resta all'interno danneggia la sua parte terapeutica. Ma non correte a gettare via tutto! Vediamo come recuperare questi oli inutilizzati ma ancora profumati. 

Ecco qualche consiglio:


👉🏻 mescolate l'olio essenziale all'ammorbidente. Capi profumati naturalmente!
👉🏻 lasciar cadere una decina di gocce sul sacchetto dell'aspirapolvere per profumare la vostra casa durante le pulizie!
👉🏻far cadere qualche goccia di olio essenziale sulle mollette di legno (quelle di plastica non assorbirebbero l'olio) e sistemarle all'interno di cassetti, armadi oppure pizzicatele alle bocchette d'aria all'interno della macchina per un profumatore tutto naturale!
👉🏻utilizzate l'olio nel posacenere per eliminare l'odore di fumo.


Ci sono tantissimi altri modi per utilizzare questi oli ....sbizzarritevi!

Ricordatevi che in questo modo utilizzerete solo la parte olfattiva dell'olio che ormai avrà perso le sue proprietà, per tutti gli altri usi affidatevi solo ad oli di ottima qualità, leggete le etichette!

Commenti

Post popolari in questo blog

catarro e mal di testa

malumore da maltempo 🌧️🌫️

oli essenziali in cucina